[A] Dall'Agorà di ClubDante

José Manuel Fajardo
Spagna

FacebookTwitterLinkedInMail-To

Quei muri


19/05/2012

Il governo di Israele innalza un muro alla frontiera con il Libano. Un altro tentativo di portare acqua al mare come quelli degli Stati Uniti ai confini con il Messico o della Spagna a Melilla. Però, parafrasando il poeta argentino Paco Urondo: dall’altra parte del muro c’è la realtà; l’unica cosa irreale è il muro. Questo vano tentativo di espellere il reale dalla coscienza si trasferisce all’interno di ogni società, innalzando muri che isolano quartieri privilegiati dall’ambiente di povertà che li circonda – i fraccionamientos messicani, i country argentini – o che cercano di separare due tipi di povertà che diffidano l’uno dell’altro, come nei sobborghi di Buenos Aires, ritratti magistralmente da Josefina Licitre nel suo libro Los otros. Forme di cecità contro cui si è ribellato il cubano Martínez de Villena quando ha scritto: «La pupilla insonne e le palpebre chiuse! Domani dormirò con le palpebre aperte!».

http://www.fueradeljuego.josemanuelfajardo.com


 

Copyright 2012 by Empower Consulting Srl. Tutti i diritti sono riservati.
ClubDante S.r.l. è una società del Gruppo Empower Consulting S.r.l..
Tutti i servizi di comunicazione digitale del Portale sono forniti per mezzo della piattaforma Mail-Maker.