[A] Dall'Agorà di ClubDante

José Manuel Fajardo
Spagna

FacebookTwitterLinkedInMail-To

La morte di una editrice


24/07/2012

Il mondo editoriale spagnolo continua a essere in crisi, mentre il governo assesta una pugnalata all'ebook con l'aumento dell'IVA. Continua a non esserci una politica di appoggio alle librerie indipendenti, come quella che c'è in Francia. Continua la concentrazione monopolistica editoriale, che corrompe le abitudini dei lettori. Continuano a impazzare gli editori corsari, che cercano soltanto libri “vendibili”. Quanti grandi editori sarebbero oggi capaci di appoggiare, per decenni, un nuovo Vargas Llosa finché non diventi redditizio?
I nuovi piccoli editori sembrano scommettere con decisione sulla letteratura, però i loro successi generalmente sono presto fagocitati a colpi di assegni. I grandi editori degli anni Sessanta e Settanta muoiono, vanno in pensione o vendono la casa editrice all'ingordigia dei grandi gruppi. Esther Tusquets era uno di questi grandi editori (oltre a essere un'eccellente autrice), e con la sua morte questo mondo editoriale spagnolo diventa ancora più meschino e banale.

Copyright 2012 by Empower Consulting Srl. Tutti i diritti sono riservati.
ClubDante S.r.l. è una società del Gruppo Empower Consulting S.r.l..
Tutti i servizi di comunicazione digitale del Portale sono forniti per mezzo della piattaforma Mail-Maker.