[A] Dall'Agorà di ClubDante

Marina Bisogno
Italia

FacebookTwitterLinkedInMail-To

Ciabatti, inventario di famiglia


07/04/2013

 

Un regno luculliano, ben piazzato sugli scarti del mondo. Un uomo smagato, seppur intimamente fragile, con una moglie bellissima, ma iperinsicura, orgogliosa soltanto di essere la signora Bonifazi. E due figli, Pietro e Marta, promesse infrante di perpetrare una fortuna massiccia. Eccolo l’inventario della famiglia Bonifazi, protagonista de Il mio paradiso è deserto (Rizzoli) di Teresa Ciabatti, scrittrice e sceneggiatrice. Un romanzo di cui stanno scrivendo bene in tanti, e non a torto.

Al di là della storia, già pronta per un ciak, voglio rendere merito alla padronanza non solo narrativa, ma soprattutto emotiva, dell’autrice. La famiglia Bonifazi è un teatro dell’orrido: i soldi scorrono facili, le case, le piscine demarcano il confine con una vita abbastanza misera che ai protagonisti non riguarda se non per gli aspetti più blandi, e i legami di sangue rappattumano a stento vite che rassomigliano a bombe, a mine sempre sul punto di deflagrare. Eppure, anziché scoppiare, implodono, vangando zone d’ombra impercettibili a quelli fuori. Così Marta, personaggio di cui la Ciabatti si serve per raccontare, da bambina sensibile si trasforma in un’adolescente obesa e livorosa, e Pietro, il fratello, finge di sapere esattamente cosa gli riserverà il futuro, mentre, invece, affoga in una pozzanghera di bugie, troppo pesanti per reggerne il peso. Ad assistere allo sfascio, i loro genitori, una volta ragazzi come tanti, oggi una coppia avvelenata, e il mondo che, seppure in pugno, si ribella alla violenza della pochezza. La Ciabatti dedica un capitolo ad ogni marionetta di questo dramma postmoderno. E sulla scena, spiccano le parole, i dialoghi, le descrizioni sospese, vero manifesto di merito. Al calar del sipario, non c’è un lieto fine: le serpi restano tra le sterpaglie, mentre gli angeli volano diafani. Ma gli angeli non sono roba di questa terra, dove si impazzisce così come si cresce, anche dietro i cancelli di una villa bifamiliare.

© Copyright ClubDante

Copyright 2012 by Empower Consulting Srl. Tutti i diritti sono riservati.
ClubDante S.r.l. è una società del Gruppo Empower Consulting S.r.l..
Tutti i servizi di comunicazione digitale del Portale sono forniti per mezzo della piattaforma Mail-Maker.